NEWS - TROFEO SUPERSCOOTER 4STROKE NEWS - TROFEO SUPERSCOOTER 4STROKE

Indietro

SS4T: ADINOLFI SI RIAVVICINA

 

Grande spettacolo nella SuperScooter 4Stroke che rimane quanto mai incerta a 2 prove dalla fine: l’uno-due di Gennaro Adinolfi a Modena e la grande tenuta fisica e psicologica di Giuseppe Marano, hanno di fatto riaperto i giochi, accorciando la classifica alle spalle del leader Andrea Minischetti.Il campione in carica sembrava avere buon gioco all’Autodromo modenese, una pista che gradisce particolarmente, ma la determinazione degli avversari gli ha stravolto un po’ i conti della vigilia.

LE QUALIFICHE

In Q1 il torinese ha attaccato subito segnando un tempo più basso di 6 decimi rispetto ai diretti rivali. Bene il tedesco Lukas che ogni giro lima il suo tempo adattandosi molto bene al Typhoon e piazzandosi a ridosso del più esperto Barzaghi.

In Q2 Adinolfi prova ad avvicinarsi a Minischetti, ma il campione in carica piazza un “Super Tempone” e chiude i discorsi per la pole position. Lo schieramento rimane invariato ma il distacco, almeno fra il secondo Adinolfi e il quinto Lukas si assottiglia notevolmente.

LE GARE

Gara 1 e Minischetti ha qualche difficoltà in partenza: ne approfittano Adinolfi e Marano che si portano avanti. Il torinese però non si lascia prendere dallo sconforto e va subito all’attacco passando Marano ed andando a pressare Adinolfi. A metà gara è fuori Barzaghi mentre Lukas prende le misure al Typhoon e a Marano e lo mette nel mirino. Minischetti intanto passa al comando, con Adinolfi che gli rimane incollato alla ruota. All’ultimo giro Adinolfi va all’attacco, passa il torinese e vince segnando anche il giro veloce della gara. Lukas chiude in terza posizione dopo aver passato Marano .

Seconda manche ed anche questa volta non è una gran partenza per Andrea Minischetti. Ne approfitta subito Adinolfi che prende il comando e va subito via a ritmo di qualifica. Marano è in grande forma e pressa il leader del trofeo che non riesce a liberarsi per tutta la gara della pressione del cilentano di DPS Convergenze. Molto bene anche Lukas che ingaggia un duello personale con Barzaghi.

Minischetti passa in seconda posizione e prova ad andare a ricucire con Adinolfi, ma il cavese fa buona guardia e tiene il piemontese a distanza. Marano invece non molla Minischetti e al settimo passaggio è di nuovo secondo. Gennaro Adinolfi vince anche gara 2 mentre Minischetti, di grinta, si riprende la seconda posizione negli ultimi metri chiudendo su Marano con poco meno di 3 decimi di vantaggio. Quarto Lukas e quinto finisce Barzaghi.

Gennaro Adinolfi accorcia le distanze da Minischetti a soli 5 punti, quando mancano due prove al termine: “ credo di aver disputato una bellissima gara nonostante il caldo fortissimo – racconta il cavese di AR Team – in gara 1 ho aspettato il finale per attaccare perché nessuno dei due riusciva ad andare via e non avevo voglia di farmi studiare. In gara 2 invece Minischetti si è trovato in lotta con Marano ed io ne ho approfittato per mettere metri fra noi. La cosa più difficile oggi è stata rimanere lucidi e concentrati, Lo scooter invece era perfetto”.

Andrea Minischetti rimane in testa al Trofeo SuperScooter 4Stroke: “mi aspettavo qualcosa in più dopo le qualifiche, ma in gara il caldo è stato veramente pazzesco – dice il torinese in sella al Runner del team Minischetti – fra le due manche abbiamo fatto una piccola variazione all’assetto che non ha dato i risultati sperati, ma comunque oggi Adinolfi era veramente in palla”.

Terzo e ancora in piena corsa per il titolo Giuseppe Marano: “oggi il primo avversario è stato il caldo – spiega il rider di DPS Convergenze – siamo andati tutti di integratori ma è servito veramente a poco. In gara 2 ho provato a mettermi avanti a Minischetti, ma lui è stato abile a passare nel finale. Ho fatto la danza della pioggia, ma a Modena è stata inutile…”.