NEWS - TROFEO SUPERSCOOTER 4STROKE NEWS - TROFEO SUPERSCOOTER 4STROKE

Indietro

4ST: LA VITTORIA PIU’ IMPORTANTE

 

SuperScooter 4 Stroke sempre più nel segno del campione in carica Andrea Minischetti che torna dalla pausa estiva rigenerato e determinato a portarsi a casa anche la serie 2018.Quello che si è visto in prova è un pilota inattaccabile, che guida con grinta e testa, tanto da staccare il diretto rivale Gennaro Adinolfi di oltre un secondo. Ottima qualifica per Emanuele Salerno che chiude la prima fila, mettendosi alle spalle il coriaceo Giuseppe Marano, Morgan Riscles e Maurizio Morgante.Che sia la giornata di Minischetti si capisce al termine del primo giro di gara 1: il torinese parte a palla e cerca di mettere subito metri con gli avversari. Adinolfi capisce il tentativo di fuga e da il tutto per tutto nelle prime curve liberandosi del traffico e portandosi in seconda posizione. All’uscita dell’ultima curva però esagera con la piega ed urta con il carter a terra: il cavese vola nella via di fuga vanificando tutto il weekend. Adinolfi riparte, anche se attardato di un giro, per portare punti a casa, ma il suo sforzo viene vanificato da un errore di interpretazione della bandiera a scacchi, privandolo di 15 punti importanti. Intanto alle spalle di Minischetti ci pensano Salerno, Riscles e Marano a tener viva l’attenzione. Il comisano molla negli ultimi giri e la volata per il podio vede il francese bruciare per soli 101 millesimi Marano. Salerno è quarto avanti a Morgante.Gara 2 e cambia il volto della gara: in pista c’è molto caldo. Minischetti parte in testa alla gara ma questa volta alle sue spalle appaiono molto più determinati. Adinolfi suona la carica tirandosi dietro tutto il gruppo. Minischetti tiene la testa per tutti gli 8 giri ma dietro i distacchi sono irrisori. Marano e Riscles provano a fare staffetta ma Adinolfi risponde da campione e intanto non molla la ruota del torinese. Salerno cede a metà gara dopo essere stato della partita per la vittoria e si accontenta della quinta piazza avanti a Morgante. Sotto la bandiera a scacchi transita ancora primo Andrea Minischetti ma con soli 23 decimi su Adinolfi che regola Riscles e Marano in una volata spettacolare. Ora Minischetti guarda a Vallelunga da leader della serie.

Ilio Ascione