NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC REPLICA NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC REPLICA

Indietro

Spettacolare apertura di stagione a Modena

 

 

Con i Trofei Nazionali e il girone Nord della ScooterMatic Extreme e Replica, organizzati dalla Race Service Malossi, l’autodromo di Modena ha vissuto due giorni intensi sotto lo scudo Malossi.

Dopo le combattute prove cronometrate del sabato e della domenica mattina si era capito che nessuna delle classi presenti poteva essere data per scontata. E così è stato. I verdetti dei crono davano Davide Maio in pole nella R125 Cup, Marvin Mendogho primo nella T-Max Cup, Alex Berardi più veloce nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità, Mentre nei Trofei del Girone Nord la spuntavano Sergio Boccardo nella ScooterMatic Extreme e Nicolas Serafini nel Trofeo Replica.

Nel pomeriggio le gare e nel Trofeo R125 spunta Jacopo Gini, vincitore di gara 1 e terzo in rimonta in gara 2, davanti a Nicola Di Rago e al poleman Maio che si leva la soddisfazione di chiudere in testa gara 2. Nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità il riminese Alex Berardi ed il veronese Davide Zenari danno vita ad una battaglia epica: in race 1 è il veneto a spuntarla per 13 millesimi di secondo mentre in race 2 Berardi brucia l’avversario aggiudicandosi la vittoria della prima prova stagionale. Terzo chiude l’espertissimo Mauro Montagna che si libera della marcatura del modenese Marco Ferraguti, all’esordio nel Trofeo più prestigioso. Fuoco e fiamme anche nella T-Max Cup dove il campione in carica della Open Marvin Mendogho, che portava all’esordio il nuovo T-Max 530, sbaglia l’uscita dell’ultima curva e viene bruciato da Diego Guerra. Si rifà in gara 2 quando attacca all’ultimo giro Guerra andando a vincere la prima prova stagionale. Alle spalle dei due romani chiude il piemontese Castagneris, gran combattente fino alla bandiera a scacchi. La classe Stock è appannaggio di Capitan Fusto (anche lui con il 530) che precede l’ottimo Dario Barzaghi e il regolarissimo Angelo D’Elia.

Va benissimo a Luca Parodi nella ScooterMatic Extreme: il genovese, con due secondi posti, sale sul primo gradino del podio, nonostante non fosse in piena forma fisica. Gara 1 è vinta da Mauro Montagna, mentre gara 2 è appannaggio di un grintosissimo Sergio Boccardo che non era riuscito a partire nella prima manche per un problema meccanico. Alle spalle di Parodi sul podio salgono i due ScooterMatic Regioni Davide Grossi e Luca Bernardelli. Riccardo Cosentino completa il podio del Regioni.

Chiusura di giornata con gli ScooterMatic Replica. Doppia vittoria per Nicolas Serafini che ha sudato nella seconda gara per la pressione di Claudio Chesi. Gran duello per il terzo gradino del podio con Luca Laghi, primo tra i SuperScooter, che ha la meglio sul compagno di squadra Alessio Moro.

Il prossimo appuntamento con i Trofei Malossi è per domenica prossima in Sicilia dove partirà il girone isolano della ScooterMatic Extreme sulla pista Santa Venera di Acireale, in provincia di Catania. La seconda prova dei Trofei nazionali è invece prevista il 19 maggio, sul nuovissimo autodromo di San Martino, in provincia di Cremona.

Ilio Ascione