NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC REPLICA NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC REPLICA

Indietro

ScooterMatic Replica: Spettacolo Replica

 

ScooterMatic Replica Nord Malossi al secondo anno di attività e comincia a fare proseliti: sull'Autodromo di Modena tre team in pista con un discreto numero di rider nella classe promozionale della Factory bolognese hanno animato prove e gare con gare divertenti. Da quest'anno fanno parte della "banda" anche gli Zip e sono proprio loro a comandare la griglia, davanti ai SuperScooter Replica: l'esordiente Nicolas Serafini, del NA Racing, trova il giusto ritmo e si piazza in pole. Alle sue spalle si erge Alessio Moro, primo degli scooter a ruota alta che regola Laghi e Robustelli. Secondo Crono e Serafini si migliora ancora. Alle sue spalle prende le misure l'esordiente toscano Claudio Chesi e si porta abbastanza vicino al pesarese. A chiudere la prima fila ci sono Robustelli e Laghi vicinissimi fra loro, mentre in seconda fila scivola Moro che precede Paratore e l'ex kartista Fabrizio Bindi.

 

Le gare

 

Al via di gara 1 Serafini parte come una scheggia e Chesi non riesce a prenderne la scia. Dietro di loro Luca Laghi si porta in terza posizione tallonato da Moro, partito come una furia. I rider di Lorenzini – Ferraguti si danno battaglia per il podio, con Robustelli a fare da terzo incomodo. Subito fuori Bindi per problemi meccanici, ma l'over 40 sembra il più contento di tutti, per il solo fatto di esserci. Davanti Serafini da lo strappo decisivo e vince gara 1 su Chesi e Laghi, che intanto ha ragione di Moro a metà gara.

Gara 2 e Chesi "azzecca" la partenza. Il toscano tiene testa a Serafini rendendo la corsa particolarmente accesa. Dietro Laghi si tira in mezzo, approfittando della bagarre. Claudio Chesi leva ben 2 secondi dai tempi di qualifica e mette in seria difficoltà Serafini. Il pesarese forza i tempi ed a metà gara si porta davanti. Chesi si accoda mentre dietro Laghi si libera della marcatura di Moro cambiando passo. Negli ultimi giri Laghi sente la scia di Chesi e inanella giri veloci portandosi sotto al toscano. La bandiera a scacchi saluta la doppia vittoria di Nicolas Serafini, soddisfatto della prestazione, davanti all'ottimo Chesi e al combattivo Laghi. Giù dal podio Moro che precede Robustelli e Paratore.

 

"E' stato un ottimo lavoro di squadra – commenta Serafini – io ci ho messo il mio ma devo dire grazie all'esperienza della NA Racing, veramente perfetti". Claudio Chesi è strafelice del risultato ottenuto: "avrei messo la firma per una coppa prima di partire  e a momenti potevo vincere – commenta il toscano – adesso mi sta quasi stretto il secondo posto… Scherzo: sono felicissimo ed ho capito che posso osare di più".

Il secondo appuntamento con i rider "Replica" Nord è a Castelletto di Branduzzo il prossimo 28 aprile e lo schieramento è destinato ad aumentare di numero: infatti alcuni rider non erano ancora pronti con gli scooter o, come il brasiliano Caio Souza, in ritardo con gli adempimenti burocratici per la licenza italiana. E lo spettacolo degli scooter biancorossi targati Malossi è destinato a …replicare!