NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC NEWS - TROFEO SCOOTERMATIC

Indietro

Al Malossi Day 2014 Alessandro Berardi è l’asso pigliatutto!

 

Spettacolare weekend internazionale ad Adria dove è andato in pista il Malossi Day 2014 con griglie piene e piloti provenienti da 3 continenti. Numerosa la rappresentanza asiatica con giapponesi, coreani e cinesi, impegnati nella World Malossi Day Cup insieme ai fortissimi olandesi, francesi, sloveni e sudafricani. Il weekend trasmesso in diretta streaming ha assegnato i titoli internazionali e nazionali. Nella World Malossi Day Cup ha inflitto un colpo micidiale Alessandro Berardi: il riminese, fresco laureato nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità, ha messo in scena due fughe epiche stroncando l’assalto dell’olandese Jos Koelewijin, in formissima nel weekend veneto. Sul terzo gradino del podio chiude l’ex iridato Alberto Consoli autore di una grandissima rimonta.

Nella T-Max Cup si assegnavano i titoli nazionali Open e Stock: nella classe maggiore vince Gianluca Rapicavoli dopo un duello interminabile con Nicola Del Vecchio (scivolato all’ultima curva di gara 2), cui la matematica aveva già assegnato il titolo in gara 1. Alle spalle di Rapicavoli chiudono Alex Castagneris e Fabio Pintus. Nella classe Stock rientra come wild card Diego Guerra che domina davanti al neo campione Andrea Fara e Francesco Ferrara.

Nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità il titolo è andato ad Alessandro Berardi che però si è dovuto inchinare al siciliano Alberto Consoli, scatenato nonostante un motore non al top. Secondo gradino del podio per Berardi (quarto in gara 1 con il pensiero al Trofeo) e Francesco Reale. Per Berardi la soddisfazione anche del nuovo record sul giro all’International Raceway.

ScooterMatic Regioni con la sfida fra nordisti, sudisti e siciliani: Al termine podio campano: è Francesco Adinolfi a vincere per somma punti davanti ad Alfonso Cirillo e Giuseppe Musella. Sfortunati il calabrese Emilio D’Andrea (dominatore in gara 1) e il siciliano Tornabene (vincitore di gara 2). La classifica del Girone Nord è invece appannaggio di Cristiano Carpi su Nicolas Serafini e Riccardo Cosentino che si aggiudica il titolo 2014.

La seconda finale della ScooterMatic Extreme Italia è andata a Francesco Reale sullo Zip 4Stroke, ma il titolo è andato per la seconda volta al siciliano Alberto Consoli, secondo al traguardo dopo un’epica volata a 6, con D’Andrea terzo di un niente su Montagna, Melone, Bonomo e Boccardo.

Anche i Replica hanno scaldato i numerosi tifosi presenti sugli spalti. La classifica assoluta della categoria più giovane ha visto il ritorno alla vittoria di Luca Montagna che ha regolato alle sue spalle i campioni del girone sud Vincenzo Limongi (2014) e Alessio Paduano (2013).  Alle spalle di Montagna nella classifica Nord chiude il neo campione Claudio Chesi su Carmine Napodano. Nella classe SuperScooter Replica Luca Laghi vince su Davide Morselli e Alessio Simonetti che si aggiudica il titolo.

 

 

Chiusa la grande vetrina internazionale del Malossi Day ora si preparano i bagagli per la Sicilia dove il 18 e 19 ottobre si assegneranno i titoli del girone isolano per quanto riguarda la ScooterMatic Regioni e ScooterMatic Replica.