NEWS - TMAX CUP NEWS - TMAX CUP

Indietro

TMX: PISTOLA CONQUISTA MODENA

 

La T-Max Cup trova un nuovo dominatore in Filippo Pistola che a Modena fa Pole, giro veloce e pieno di punti con il bicilindrico curato da Spillo Corse. 

LE QUALIFICHE

Nel primo turno di qualifica il giovane romano segna immediatamente un gran tempo lasciando staccati gli avversari: alle sue spalle ci sono Boccardo e Russo. Le temperature torride non hanno permesso una replica efficiente e tutto è rimandato alla domenica mattina. In Q2 si fa pericoloso Pino Russo che avvicina il tempo del rivale ma, soprattutto, dimostra un grandissimo passo gara. Anche Ferrara è in formissima e si porta in terza posizione, spedendo in seconda fila Barzaghi, Boccardo e Iacucci. Filippo Pistola resiste in pole position, sfoderando comunque una guida molto redditizia.

LE GARE

Al via di gara 1 Pistola va subito in testa ed impone il suo ritmo lasciando nelle beghe Russo alle prese con Boccardo e Barzaghi, particolarmente aggressivi. Barzaghi balza in terza posizione ma Boccardo replica, provando poi ad impensierire Russo. A metà gara però Dario Barzaghi prepara un attacco spettacolare, probabilmente uno dei sorpassi più belli visti fin qui nella serie e infila Boccardo. Pistola fa tesoro della bagarre alle sue spalle e riesce a prendere un margine di sicurezza che lo porta a tagliare il traguardo in tutta tranquillità. Dietro è volata a 4 con Russo che chiude secondo su Barzaghi, Boccardo e Ferrara, mentre Iacucci e più staccato, ma in progresso con i tempi.

Gara 2 e Pistola riprende il comando delle operazioni ma questa volta è molto più incisivo Pino Russo, che non si lascia coinvolgere nella lotta per il podio. I due romani viaggiano sotto l’1’19” e prendono vantaggio sugli inseguitori. Parte bene anche Ferrara che nei primi giri tiene a bada Boccardo. Il torinese però mostra un grande adattamento al T-Max della SuperSonik e punta l’avversario, strappandogli il terzo posto. Avanti Pino Russo non si da per vinto e le prova tutte per aggiudicarsi gara 2 ma Filippo Pistola fa buona guardia e porta a casa la quarta vittoria di manche consecutiva con un arrivo in volata: i due passano sotto la bandiera a scacchi con 112 milesimi di distacco. Boccardo capisce che non può osare oltre e si accontenta del terzo gradino del podio con margine di sicurezza su Franco Ferrara e Dario Barzaghi. Iacucci continua l’apprendistato nei T-Max andando a chiudere in sesta posizione ma sempre più vicino ai rivali.

Per somma punti c’è un altro punteggio pieno per Filippo Pistola che così allunga in testa alla classifica anche se Pino Russo, secondo, non perde le possibilità di dare battaglia nelle ultime due prove del Trofeo T-Max a Magione e Vallelunga. Barzaghi perde qualche punto rispetto ai rivali, ma rimane ancora matematicamente in corsa per il titolo, anche se avrebbe bisogno di una bella vittoria a Magione. Sale in quarta posizione generale Sergio Boccardo grazie ai due podi conquistati nelle ultime due gare.