News News

SS4T: ADINOLFI SI RIAVVICINA

L’alfiere di AR Racing fa doppietta in bagarre con Minischetti e Marano dopo due gare assolutamente spettacolari

RPL: COLPO DI SCENA

Morselli vince entrambe le manche ma é escluso di classifica in gara2; la vittoria finale va a Di Bona mentre completano il podio Guidi e Visani con Rondina ancora in testa alla classifica generale.

IL FUOCO TRA I CORDOLI

Clima infuocato a Modena per i Trofei Malossi: Consoli fa doppietta nel TNSV mentre Pistola nella TMax Cup; numerosi i partecipanti stranieri provenienti da Francia, Olanda e Germania

PROGRAMMA GARA: MODENA 8-9 LUGLIO

Scarica il programma gara di sabato 8 e domenica 9 luglio di Modena

ScooterMatic: PADUX C'E'

Paduano a Sarno chiude con una doppietta la prima frazione di stagione davanti a Coviello e Cirillo. Melone é campione per la quinta volta.

ScooterMatic: B.. RAVISSIMI

Scootermatic B che dimostra l’altissimo livello raggiunto dalla categoria nel girone Sud.

Paduano vince a Sarno ma Melone centra il 5° titolo

Paduano vince a Sarno ma Melone centra il 5° titolo
Succeso di Vacchiano nella ScooterMatic B.

SCMT: UNA BAGARRE INFERNALE

Ancora una volta il livello é altissimo con almeno una decina in lizza per la vittoria: la spunta Samuele Marino davanti al fratello Filippo e ad un eccellente Trovato

RPL:GOLDEN ROOKIE

Angileri fa sua ma tappa di Favara consolidando la sua crescita al primo anno; sul podio Aprile e Peralta

Nella seconda siciliana decide il fotofinish

È la volta dell’Autodromo Concordia di Favara ad essere demolito a suon di record dai riders isolani nella seconda prova del girone Sicilia dei Trofei Malossi del trentennale.

TNSV: POKER D'ASSI

In quattro si sono contesi la vittoria finale del Nazionale a Binetto ma la doppietta va a Consoli

TMX: CAMBIO AL VERTICE

Con il campione in carica infortunato, la vittoria va al suo compagno Pistola ma la classifica é sub judice; Russo e Boccardo completano il podio

SPTM: TUTTI IN VOLATA

Seconda prova del Trofeo SprintMatic ed é Coviello a conquistare l'alloro davanti a Minischetti e Galbiati