News News

Indietro

TNSV: FRANCIA vs SLOVENIA

 

 

Penultimo atto del Trofeo Nazionale Scooter Velocità sull’Autodromo dell’Umbria a Magione e colpi di scena che non ti aspetti rimescolano le carte in vista dell’ultima prova.Primo turno di prove e il leader Francesco Reale non perde tempo a far capire chi comanda: il cavese di DPS stampa la pole position portandosi avanti con mezzo secondo di vantaggio. Dietro si fa vedere Ugrin che precede Kevin Riscles, in seconda fila Giberti, ScooterMan e Lukas. Seconda tornata e cambiano le posizioni alle spalle di Reale, con Riscles che va secondo e ScooterMan che passa quarto, ma soprattutto sistema bene il mezzo per le gare.Gara 1 e sembra tutto nella norma: Reale parte in testa ma si capisce che c’è qualcosa che non va per il verso giusto. Al termine del primo giro Riscles è al comando su ScooterMan e Ugrin, anche se Reale non molla in quarta posizione. ScooterMan prova l’allungo ma è marcato stretto dagli avversari. 

Al quinto giro Reale prende la scia sul rettilineo ma non chuderà il passaggio, costretto al ritiro per guasto meccanico. Il terzetto di testa da spettacolo con Riscles e ScooterMan che si alternano in testa e Ugrin che marca strettissimo. Al penultimo giro Ugrin si fa vedere sul rettilineo del muro, sembra fatta ma lo sloveno si accoda ai due avversari. Saggiamente! Ultimo giro e Ugrin esce e mette a segno il doppio attacco non lasciando possibilità di replica a ScooterMan e Riscles che chiudono alle sue spalle. Quarto Giberti su Giannoni e Lukas.

Gara 2 e Reale è alla partenza determinato a portare a casa almeno la vittoria di manche. Ma la speranza dura molto poco. Il cavese accosta di nuovo per un’altra rottura dando addio alla testa del Trofeo. In testa si alternano Riscles e ScooterMan con Ugrin che riprova la tattica di gara 1. Ma viene copiato da ScooterMan che si lascia passare al penultimo giro per poi sferrare l’attacco decisivo nel corso dell’ultimo passaggio. Buon per Riscles che tiene duro e l’arrivo in volata regala la vittoria al francese, sul campionissimo e su Ugrin che chiudono a 3 decimi. Quarto Giberti su Lukas e Giannoni.

Ilio Ascione