News News

Indietro

ScooterMatic: Padux Redux

 

Thriller Paduano sbanca Sarno con una prestazione da incorniciare ma sofferta oltre ogni immaginazione. Il tre volte campione del girone Sud è rimasto in forse fino al tardo pomeriggio per un problema burocratico della sua licenza risolto solo sul filo di lana. La prima prova del Trofeo Malossi al Sud comunque da conferme: gran numero di piloti e livello altissimo, grazie anche all’insert di due nomi importanti quali quelli dei campioni Regioni della Sicilia e del Nord. Vincenzo Sciacca e Mattia Finotello hanno avuto il “coraggio” di scendere nella fossa dei eoni. Il primo si è subito adattato al tecnico tracciato campano, mentre il veneto è stato più lento nell’apprendimento ma altrettanto efficace.

Domenica mattina tempo grigio e pista fredda. Al termine delle prove di qualifica piazza la zampata Antonio Paduano, seguito da Luciano Formisano e levano la gioia di una inaspettata pole position proprio a Sciacca. Alle loro spalle incalzano il campione in carica Alfonso Cirillo, Gennaro Scelzo e Mattia Finotello, tutti vicinissimi e si annuncia una grande battaglia. Primo dei piloti Regioni è Giancanio Eboli, in ottava posizione avanti a Giuseppe Sorrentino e Michele Urbano

Allo spegnimento del semaforo comincia a piovere sul lato sud della pista: poche gocce ed è caos. Il primo a farne le spese è Formisano che si tira dietro anche Scelzo. Paduano riesce ad evitarli e Sciacca si porta in testa. Due curve e alla staccata del tornantino è il siciliano a perdere lo scooter. Poco dopo tocca a Cirillo nella curva che immette sul rettilineo. Due giri che stravolgono tutto: Paduano è in testa seguito a distanza da Giuseppe Sorrentino. Dietro c’è Musella abbastanza  staccato. La gara si riaccende nel finale con la rimonta di Sciacca fino al terzo posto e con Formisano quarto dopo essere riuscito anche a passare il siciliano. Bene Musella quinto assoluto e secondo del Regioni avanti a Scelzo, D’Urso, Eboli, Finotello e Celentano.

Gara due e pista asciutta: parte fortissimo Scelzo che prova l’attacco alla prima curva ma Paduano e Formisano cambiano subito passo allungando sulla concorrenza. Dietro se la giocano Scelzo e Sciacca con continui cambi di posizione. Cirillo tiene a bada un ringhiosissimo Musella che passa D’Urso e Finotello. A metà gara Formisano prova la sorpresa e attacca Paduano che lascia passare. Il torrese non ce la fa ad andar via e nel finale Paduano attacca, cambia passo e chiude la pratica Sarno a punteggio pieno.

La classifica per somma punti vede Formisano in seconda posizione avanti a Sciacca, Scelzo e lo stupefacente Sorrentino, mentre nel Regioni vince Musella, precedendo Eboli, Sorrentino, D’Orta e Vacchiano.