News News

Indietro

ScooterMatic: B.. RAVISSIMI

 

 

Nella finale B di Sarno erano presenti nomi eccelsi che non sono riusciti a segnare il tempo per passare nella finale A ed addirittura nemmeno in prima fila della B. 

Lo schieramento di partenza vedeva Giancanio Eboli partire dalla prima casella avanti a Marco Giglio e Nando Vacchiano, mentre alle loro spalle ci sono l’ex vice campione Extreme Emilio D’Andrea, Pasquale Lanzillotti e Gennaro Adinolfi. Terza linea per Rubolino, Camassa e Monaco che chiudono avanti a Galbiati, Sorrentino e Tarpato.

 

LE GARE

 

Gara 1 e si capisce subito che Eboli e Giglio hanno qualcosa in più. Il potentino si mette al comando e gira con molta attenzione avanti a Giglio, D’Andrea e Vacchiano. Lanzillotti non ha il passo e perde terreno. Al sesto giro Marco Giglio rompe gli indugi e trova il varco su Eboli e si mette al comando. Il potentino prova a tenere il passo ma Giglio è scatenato e guadagna metri ad ogni passaggio. Eboli si consolida il secondo posto, lasciando in lotta per il podio i due piloti di Ni.Ba. D’Andrea e Vacchiano. All’ultimo giro l’ex vicecampione Extreme sbaglia e Vacchiano va a conquistare il terzo posto alle spalle di Giglio ed Eboli. Quinto chiude Adinolfi su Lanzillotti, Rubolino, Camassa, Monaco e Tarpato.

Seconda Manche e prendono il largo Eboli e Giglio, lasciando gli altri in bagarre. In tre giri hanno già fatto il vuoto e Giglio si porta in prima posizione. Eboli risponde subito affiancando l’avversario sul rettilineo, ma alla staccata della parabolica i due vengono in contatto e finiscono nella via di fuga. Passa al comando Vacchiano con Adinolfi in versione Mastino. Il cavese attacca e passa al comando, mentre D’Andrea cerca di trovare spazio e attacca il compagno di squadra. A tre giri dalla fine “Baby” si porta in seconda posizione ma Vacchiano non ha intenzione di lasciare spazio, anche perché Adinolfi è a portata di staccata. D’Andrea viene superato ma Vacchiano non riesce a trovare il varco su Adinolfi e si deve accontentare del secondo posto alle spalle del cavese ma avanti a D’Andrea. Quarta piazza per Eboli in rimonta, avanti a Giglio, Camassa, Monaco e Sorrentino.

 

LE INTERVISTE

 

Per somma punti la vittoria va a Nando Vacchiano: “sono felicissimo del risultato, anche perché particolarmente sudato – spiega il Rider di Ni.Ba. – anche nella ScooterMatic B il livello è altissimo e riuscire a cogliere una vittoria è sempre una bella sensazione. Ringrazio il mio team che mi ha messo nelle migliori condizioni possibili oggi”.

 

Ilio Ascione