News News

Indietro

SCMT: RISCLES ALLA RISCOSSA

 

Di testa e di cuore Sergio Boccardo dimostra ancora di essere l’uomo da battere nel Girone Nord del Trofeo ScooterMatic e si pone come testa di serie in vista delle finali di Magione e Vallelunga che assegneranno il titolo assoluto: a Modena è arrivato il terzo titolo per il torinese dopo una gara difficile ma tatticamente perfetta.

LE QUALIFICHE

In Q1 si fa subito vedere il francese Riscles, già vincitore sotto l’acqua di Cervesina, ma Boccardo è lì vicino girando molto costante nei suoi tempi. In prima fila c’è anche Giberti, mentre dietro si piazzano Napodano, Marchi e Finotello.In Q2 la situazione non cambia per la prima fila, ma dietro sale molte posizioni Christian Galbiati. La griglia di gara 1 vede Riscles in pole con Boccardo e Giberti ad inseguire molto da vicino, e la seconda fila con Galbiati Napodano e Sartori. 

LE GARE

Allo spegnimento del semaforo Riscles va in testa tirandosi gli altri dietro. Boccardo non molla lo scarico del francese e prova più volte ad impensierirlo. I due prendono un po’ di margine con Boccardo che però pensa al titolo e prova solo in volata a beffare Riscles che però la spunta di soli 39 millesimi di secondo. Dietro altra volata per il terzo gradino del podio e Giberti brucia Marchi, Napodano, Galbiati e Finotello giunti nello spazio di un secondo.

Ottimo lo start di Marchi in Round 2 che guadagna posizioni e cerca un posto sul podio. La gara non lascia un attimo di fiato ai piloti con Riscles al comando ma gli altri che sono tutti a caccia. Giberti prova a fare lo scherzo a Boccardo e passa in seconda posizione con Marchi e Galbiati che ringhiano alle loro spalle.

Il finale è incandescente: Riscles tira allo spasimo per mantenere l’esiguo vantaggio mentre Boccardo va all’attacco di Giberti e lo fulmina. Sul traguardo vince il francese con 4 decimi su Boccardo e terzo chiude Giberti, su Marchi, Galbiati e Finotello.

Kevin Riscles segna altri 50 punti dopo Cervesina dimostrando di essere un gran rider mentre Boccardo porta a casa l’ennesimo titolo del girone Nord: “ci ho provato ma non mi andava di rovinare tutto, ed a conti fatti i due secondi posti mi danno un bel vantaggio nella classifica della ScooterMatic in vista delle 2 finali – dice il rider torinese – Riscles comunque ha dimostrato di andare veramente forte”.