News News

Indietro

A Binetto spettacolo senza fine nei Trofei Malossi

 

Gare tirate ed incerte fin sotto la bandiera a scacchi nella terza prova dei Trofei Nazionali Malossi e nella seconda prova del Girone Sud della ScooterMatic di scena sull’Autodromo del Levante a Binetto, in provincia di Bari.

Ad aprire la giornata di gare è stata la SprintMatic, la formula All Inclusive della Race Service Malossi con le Vespe 125 curate direttamente dalla factory bolognese: vincitore di giornata il potentino Rocco Coviello che vince gara 1 e chiude terzo gara 2 davanti ad Andrea Minischetti e Christian Galbiati, mentre il giro più veloce va al combattivo Francesco Murdaca scivolato mentre era in lotta per la vittoria.

Nella TMax Cup, assente il campione in carica Gianluca Rapicavoli per un infortunio, lo scettro viene ereditato dal compagno di squadra Filippo Pistola che precede Giuseppe Russo e Sergio Boccardo. In verifica tecnica sono stati ravvisati particolari non conformi sullo scooter del vincitore che è stato tolto di classifica in attesa di ulteriori accertamenti, per cui il verdetto finale di Binetto della TMax Cup rimane sub judice.

Spettacolo nella seconda prova del Girone Sud ScooterMatic: il campione in carica Alessandro Melone si aggiudica la vittoria del Gruppo A dopo duelli all’ultima staccata con un coriaceo Gennaro Scelzo. Terzo è Franco Carlucci che precede Coviello Nucera e Cirillo, mentre la palma della sfortuna va al velocissimo Paduano che per una scivolata ed un problema tecnico torna a casa con soli 2 punti nel carniere. Nel Gruppo B Giancanio Eboli si aggiudica una gara combattuta avanti al regolarissimo Marco Giglio e A Nando Vacchiano, scivolato in gara 2 quando stava combattendo per la vittoria.

Terzo vincitore su tre gare per la SuperScooter 4Stroke: a Binetto è stato uno strepitoso Gennaro Adinolfi ad aggiudicarsi la prova dopo una furiosa rimonta in gara 1 conseguente una scivolata che o aveva spedito nelle retrovie e la vittoria in gara 2. Alle sue spalle chiude il campione in carica Andrea Minischetti (vincitore di gara 1) e Giuseppe Marano, decisamente positivo su una pista sfavorevole al suo Typhoon.

Chiusura di giornata per forti di cuori con il Trofeo Nazionale Scooter Velocità: Alberto Consoli porta a casa il risultato pieno, ma questa volta ha dovuto sudare le proverbiali 7 camice. In gara 1 il catanese ha la meglio al fotofinish su Alessandro Melone con il campione in carica Francesco Reale (al rientro stagionale) terzo al traguardo. In gara 2 la lotta è stata a 5 fino a 3 giri dalla fine: Al comando si sono altrnati Consoli, Melone, Filippo Marino, Reale e ScooterMan. Nel finale Consoli tira allo spasimo e Melone scivola a 2 giri dalla fine. Il catanese vince quindi su Filippo Marino e ScooterMan, mentre Reale (scivolato anche lui) beffa sotto la bandiera a scacchi Melone. Per somma punti la classifica recita Consoli, Scooterman e Reale, mentre Melone si consola col nuovo record di Binetto.

Il prossimo appuntamento con i Trofei Malossi e per domenica prossima con la seconda prova del Girone Sicilia del Trofeo ScooterMatic e del Trofeo Replica, sull’Autodromo Concordia di Favara, in provincia di Agrigento.